Comanda color – La Toscana è zona rossa da pochi giorni e in tanti si chiedono come e quando potrà uscirne. Il primo a chiederselo è proprio il neo governatore Eugenio Giani. Il Governatore ancora non si capacita di come la sua regione possa esser passata da gialla ad arancione a rossa nel giro di una settimana.

Ritiene infatti che questo passaggio sia avvenuto sulla base di dati vecchi e sta quindi facendo pressione (o almeno lo speriamo) affinché la Toscana torni ad essere, quantomeno, zona arancione. Ma la questione non è così semplice.

Sembra infatti che per uscire dalla zona rossa occorrano almeno 3 settimane. Di fatto una settimana dopo l’entrata in zona rossa, o arancione, le varie regioni possono chiedere la revisione di tale entrata sulla base di nuovi dati.

Ma questi nuovi dati vengono monitorati di venerdì, e, se sono effettivamente al ribasso, dovranno confermarsi tali per almeno due settimane. Quindi è impossibile tornare da arancioni, da rossi, in una sola settimana.

Per capirsi: la Lombardia che è stata fra le prime regioni a diventare zona rossa potrebbe veder cambiare, in meglio, la propria situazione a partire dal 27 novembre. La Toscana, invece, che è entrata in zona rossa il 15 novembre dovrà attendere almeno fino all’11 dicembre per tornare in zona arancione.

In mezzo a questa triste tavolozza di colori c’è la preoccupazione di tutti per il Natale alle porte, un Natale che potrebbe vedere diverse regioni ancora in zona rossa. Con conseguenze ancora più devastanti per l’economia, già al collasso.

Non rimane che attendere i dati, e sperare che vengano monitorati in modo serio e responsabile. Ché giocare a “Strega comanda color” sulla pelle dei cittadini ci sembra un davvero eccessivo.

L’articolo Conte comanda color… proviene da AdHoc News Quotidiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *