Tempo stimato di lettura: < 1 minuto

E’ stato un anno lungo e irto di difficoltà, perciò, contrariamente alle mie abitudini, ho deciso di lasciare tempo al tempo e fermarmi a raccogliere le idee, prendendomi un periodo di (spero meritato) riposo per ricaricare le pile. Tornerò ad informarvi puntuale il 9 gennaio, promesso! Per adesso vi auguro col cuore di trascorrere un sereno Natale e di iniziare nel migliore dei modi un 2023 in cui ciò che si è perso possa essere ritrovato: AUGURI!

Fonte:
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo:
Leggi anche:  Tregua di Natale e carri armati

Leave A Comment

Recommended Posts

Ambiente

Sulle orme di Greta

Dopo che la Thunberg ha dichiarato di farsi da parte, manca un nome forte a cui passare il testimone di eroina green. Le candidate non mancano. Ecco chi sono e che cosa vogliono. AAA Cercasi disperatamente nuova Greta. Da quando l’icona svedese […]

Guerra

Le sfide di un comandante

La guerra in Ucraina è il primo conflitto convenzionale e ad alta intensità combattuto sul continente europeo dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. I combattimenti, che compaiono negli aggiornamenti informativi, nei video e nelle foto condivise sui social media, avvengono con modalità […]

Filosofia

Libertà e insicurezza

John Barclay, nel suo profetico romanzo Argenis (1621), ha definito in questi termini il paradigma della sicurezza che i governi europei avrebbero più tardi progressivamente adottatto: «O rendi agli uomini la loro libertà o dai ad essi la sicurezza, per la quale abbandoneranno la […]